Viaggio negli Usa: quando è meglio andare e cosa vedere

Viaggiare negli Stati Uniti almeno una volta nella vita è il sogno di ognuno di noi. Fare shopping nei negozi di New York, percorrere in auto la popolarissima Route 66 e ammirare i panorami naturali di questo Paese spettacolare sono soltanto alcune delle meraviglie che un viaggio negli USA può riservarci. E noi Italiani lo sappiamo bene, visto che da sempre consideriamo l’America tra le tre destinazioni preferite dove andare. Tuttavia, attenzione ai documenti da preparare per il viaggio, occorre informarci bene su visti e carta verde per gli Usa, magari consultando lo Studio legale Carlo Castaldi.

Viaggio negli Usa, primo passo: scegliere dove andare

La prima cosa da fare prima di avventurarci nel nostro viaggio è scegliere in quale zona degli Stati Uniti andare. Consideriamo che gli Stati Uniti comprendono 50 Stati, con 6 fusi orari e una superficie di 10 milioni di metri quadrati. Come decidere? Sicuramente una mappa degli Usa sarà utilissima, così da poter capire bene dove e come si collocano le mete che vorremmo visitare. La seconda cosa da fare è scegliere quando viaggiare e quanto tempo rimanere negli Stati Uniti. Cominciamo col dire che non c’è un periodo dell’anno particolarmente adatto rispetto a un altro, molto dipende dalla zona che vogliamo visitare. Se ad esempio scegliamo New York, attenzione alle temperature molto rigide e alle forti nevicate che caratterizzano in genere questo periodo dell’anno.

Secondo passo: prenotare volo e hotel

Quando abbiamo deciso la destinazione e pensato a un possibile itinerario, possiamo cominciare a cercare i voli e gli hotel. I voli diretti sono senza dubbio l’opzione più efficace, ma in genere ci sono soltanto dalle grandi città. Quindi, se non riusciamo a disporre di voli diretti, badiamo sempre agli scali e alla durata complessiva del viaggio in aereo. Per quanto riguarda, invece, gli hotel, il consiglio di base è non concentrarci sul centro, ma di allontanarci un po’ facendo attenzione, però, che nei pressi ci sia sempre una stazione della metro.

I documenti necessari per un viaggio negli Stati Uniti

Arriviamo ora all’aspetto più importante del viaggio: i documenti necessari per entrare negli Usa. Occorrerà innanzitutto il passaporto con una validità di 6 mesi dalla partenza. Se ci rechiamo negli Usa per una vacanza non serviranno visti, a patto di non superare i 90 giorni consecutivi negli Usa e avere un biglietto di ritorno. Tuttavia, è necessario un modulo specifico che ci dà l’autorizzazione al viaggio elettronico, chiamato ESTA. La compilazione può avvenire online ed è sempre meglio farla con molto anticipo, così da evitare problemi e ritardi. La compilazione è piuttosto semplice, si può fare sul web, inserendo i nostri dati anagrafici, scegliendo la forma di pagamento e aspettando la conferma via mail.

 

Related Posts

Begin typing your search term above and press enter to search. Press ESC to cancel.

Back To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi