Le principali ambientazioni per un salone di bellezza

Avete un centro estetico e volete rinnovarlo? Avete da poco aperto un'attività o siete in procinto di avviarla?
Qui troverete le informazioni su come arredare un salone di bellezza.

Considerazioni preliminari

Come prima cosa bisogna *valutare lo spazio* e l'ambiente in cui si vuole creare il salone, che sia un locale o un angolo della casa. Potete anche chiedere a un tecnico per uno sfruttamento efficace della superficie e una corretta disposizione degli ambienti.

Il tipo di attività

Un salone di bellezza può prevedere sedute e ambienti diversi in base al servizio che offre. Cercate di averli bene in mente per comprare l'attrezzatura più adeguata. Può sembrare un consiglio scontato, ma vi permette di tener conto del punto di vista del cliente.

A volte, infatti, potete essere spinti a scegliere degli accessori convenienti o esteticamente piacevoli ma che non sono adatti al vostro lavoro.

Quindi, scegliete dei trattamenti ben precisi e comprarne l'occorrente adatto: sedie da parrucchiere, tavolo per fare la manicure, sedia per la pedicure o tavolo per i massaggi.

Nel dettaglio: a ogni ambiente il suo arredamento

Zona accoglienza.

Indipendentemente dal tipo di attività che avete aperto, la *zona accoglienza* è d'obbligo. I vostri clienti saranno ben disposti ad aspettare se gli darete un posto dove sedere e un appendiabiti dove poter poggiare anche la borsa.

Parrucchiere e barbiere.

L'arredamento di questi ambienti è il più semplice, perché richiedono una scelta estetica e della disposizione, ma l'attrezzatura è fissa:

  • lavatesta per parrucchieri
  • poltrona singola con specchio al muro
  • carrello con cassetti in cui riporre gli oggetti necessari
  • eventuali mobiletti a intervallare le postazioni, in base alle necessità

Più una serie di elementi aggiuntivi: caschi asciugatura, poggiapiedi per clienti etc.

Estetica

Questa sezione è la più ampia e variegata. Non siete obbligati a offrire tutti i servizi di estetica, per cui l'organizzazione e l'arredamento dipendono da quante attività vorrete disporre.

  1. Manicure: avrete bisogno di un tavolo con due sedie, una per voi e una per il cliente. Se il tavolo non dispone di cassetti, allora dovrete comprarli a parte, per tenere sempre in ordine l'occorrente.
  2. Pedicure: dovrete comprare la poltrona professionale, leggermente reclinabile con sostegno per i piedi.
  3. Ceretta, massaggi e trattamenti al corpo: in questo caso avrete bisogno di un lettino dove far sdraiare il cliente e di un tavolinetto per poggiare l'occorrente senza dovervi muovere per andare a prenderlo.

La disposizione di questi angoli di lavoro, dipende molto da quanti servizi offrite.
Sicuramente il tavolino da manicure può facilmente essere posto in un angolo, così come il lettino, a ridosso di una parete.

Non dimenticate infine l'illuminazione, che deve essere pensata con un fine esclusivamente pratico: non comprate delle belle luci se non illuminano realmente la postazione di lavoro.

Design e coordinamento

Se volete, però, che il vostro ambiente di lavoro non sia solo efficace ma anche bello, sicuramente la prima cosa da fare è non comprare i singoli elementi da rivenditori diversi, per poi scoprire che non si abbinano tra di loro. Cercate quanto più possibile di scegliere una linea e mantenerla. Su siti come https://www.mbfstores.com/ è possibile comprare il proprio arredamento online. MBF

Store ha in più diverse linee tra cui scegliere, per parrucchieri e barbieri.

Related Posts

Begin typing your search term above and press enter to search. Press ESC to cancel.

Back To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi